Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

1. Titolare del trattamento dei dati. Il Titolare del trattamento è Caritas Caserta con Sede Legale Via S.Carlino 3 81100 CE; Tel. 0823  526466

2. Tipologia di dati trattati. Il titolare tratterà solo dati personali comuni. Nessun dato definito (ai sensi dell’Art. 9 del G.D.P.R.) particolare verrà trattato.

3. Conferimento dei dati. Nell’ambito dei trattamenti appena descritti e al fine di una corretta gestione del rapporto di lavoro nella fase preventiva all’assunzione è necessaria la conoscenza, la memorizzazione (nonché l’acquisizione delle variazioni di tali dati che vorrà premurarsi di comunicare non appena avvenute) delle seguenti tipologie di dati:
– Dati identificativi: nome e cognome, età, sesso, luogo e data di nascita, indirizzo, tel./cell., fax, e-mail, dati fiscali, etc.);
– Dati lavorativi: (occupazione attuale/precedente, informazioni sul tirocinio/formazione professionale, sulla sospensione/interruzione del rapporto di lavoro – passaggio ad altra occupazione, CV compreso il curriculum di studi).

4. Finalità del trattamento dei dati. I dati personali (di seguito specificati) in possesso del Titolare del Trattamento Dati o che verranno richiesti in seguito o comunicati da terze parti sono necessari e saranno trattati per finalità connesse all’ampliamento dell’organico aziendale dipendente: – reclutamento e selezione dei candidati; –
formazione e/o aggiornamento professionale utile per l’ottenimento dei requisiti tecnico-professionali atti allo svolgimento della mansione specifica richiesta. Il Titolare del trattamento rende noto, inoltre, che l’eventuale non comunicazione, o comunicazione errata, di una delle informazioni necessarie, ha come conseguenze emergenti l’impossibilità del titolare di garantire la congruità del trattamento stesso ai patti pre-contrattuali per cui esso sia eseguito e la possibile mancata corrispondenza dei risultati del trattamento stesso agli obblighi imposti dalla normativa fiscale, amministrativa e del lavoro cui esso è indirizzato. L’art. 9, comma 1 c), del Decreto Legislativo 101/2018 a tal proposito stabilisce che, nel caso della ricezione di Curriculum spontaneamente trasmessi al fine della instaurazione di un rapporto di lavoro, le informazioni di cui all’articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, ovvero quelle che riguardano le modalità in cui saranno trattati i dati del candidato, devono essere fornite dal datore di lavoro al momento del primo contatto utile successivo all’invio del CV.

5. Destinatari e Modalità di trattamento dei dati. In relazione alle suddette finalità, i dati personali saranno trattati: – sia in formato cartaceo che con l’ausilio di procedure informatizzate e sistemi di comunicazione elettronica, protetti da idonee misure di sicurezza, nonché con modalità e logiche coerenti con le finalità perseguite, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 32 del GDPR 2016/679 e in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 29 GDPR 2016/679; – dall’organizzazione del Titolare del trattamento, tramite dipendenti e collaboratori incaricati nell’ambito delle strutture preposte alle prestazioni; – da soggetti esterni a tale organizzazione o da società di servizi, che potranno agire a seconda dei casi, come titolari autonomi del trattamento o come responsabili esterni del trattamento.

6. Periodo di conservazione. Tutti i dati predetti verranno conservati (solo ed esclusivamente nel caso in cui il profilo del candidato risulti interessante) fino alla fine dell’esercizio in cui ricade l’inoltro del C.V. (la comunicazione dei dati) da parte del candidato e per un ulteriore anno, in via cartacea e/o elettronica. I dati obbligatori ai fini della possibile instaurazione di un rapporto lavorativo col candidato sono, dunque, conservati per il tempo necessario al conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati e secondo specifici criteri quali, ad esempio, le specifiche norme di legge contenute nel D.Lgs. n. 101 del 2018. In ogni caso vengono applicate regole che impediscono la conservazione dei dati a tempo indeterminato nel rispetto del principio di minimizzazione del trattamento dei dati. I dati personali non saranno oggetto di diffusione e potranno essere comunicati a soggetti terzi in qualità di autonomi titolari, operanti in Italia e all’estero, di cui Caritas Caserta si avvale per lo svolgimento di compiti ed attività di natura anche tecnica ed organizzativa, strumentali alla fornitura dei servizi richiesti. L’elenco aggiornato di tali soggetti è consultabile presso la sede di Caritas Caserta, mediante richiesta da rivolgersi alla relativa “Funzione Privacy” anche via posta elettronica all’indirizzo e mail informazioni@caritascaserta.it.

7. Diritti dell’interessato. Il Regolamento Le conferisce l’esercizio di specifici diritti, tra cui quelli di chiedere ai contitolari del trattamento: la conferma che sia in corso un trattamento di Suoi dati personali e di ottenerne l’accesso (diritto di accesso, art. 15); la rettifica dei dati personali inesatti, o l’integrazione dei dati personali incompleti (diritto di rettifica, art. 16); la cancellazione dei dati stessi, se sussiste uno dei motivi previsti dal Regolamento (diritto all’oblio, art. 17); la limitazione del trattamento quando ricorre una delle ipotesi previste dal Regolamento (diritto di limitazione, art. 18); di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali da Lei forniti al titolare e di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento (diritto alla portabilità, si veda art. 20 del Regolamento). Per l’esercizio dei predetti diritti, per conoscere l’elenco dei Responsabili di trattamento e per qualsiasi questione attinente al trattamento dei dati personali, può rivolgersi al Titolare del trattamento dei dati personali: via posta elettronica all’indirizzo e-mail informazioni@caritascaserta.it.