Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

I cittadini residenti nel Comune di Caserta in possesso dei requisiti sotto indicati possono inoltrare la domanda per l’accesso all’intervento relativo all’erogazione dei pacchi alimentari.

Requisiti di ammissibilità:
1. Residenza nel Comune di Caserta e, per gli stranieri, anche possesso titolo di soggiorno in corso di validità;
2. Attestazione INPS del riconoscimento del beneficio del Reddito di Cittadinanza ovvero della pensione di cittadinanza (a decorrere da aprile 2019). In questo caso non è necessaria ulteriore documentazione;
3. Se non ricorre il caso previsto al precedente punto 2, occorre l’attestazione ISEE che non deve superiore ad € 6.000,00; in caso di nuclei familiari di soli anziani con almeno 67 anni, la soglia è incrementata ad € 7.560.

Modalità presentazione domanda:
I cittadini possono fare domanda scaricando il modulo dal sito e presentarla, debitamente compilata in ogni sua parte, sottoscritta e corredata della documentazione necessaria e del documento di identità dell’istante, alla sede della Caritas diocesana di Caserta.
In alternativa, alfine di non creare assembramenti e confusione, è possibile prendere un appuntamento contattando un operatore, telefonando al numero 0823/526466.

La Caritas Diocesana Caserta – Progetto Centro di Ascolto partecipa al Programma di Aiuti Europei agli Indigenti (PO I FEAD) in qualità di Organizzazione partner Territoriale (OpT), provvedendo alla distribuzione di aiuti alimentari cofinanziati dal Fondo di Aiuti Europei agli Indigenti (FEAD) e all’erogazione di misure di accompagnamento per orientare e sostenere le persone in condizione di bisogno.

Nell’anno 2021 l’Opt ha distribuito n. 2088 pacchi alimentari per un totale di n. 542 persone aiutate attraverso il sostegno finanziario del PO I FEAD.

La OPC di riferimento è il BANCO DELLE OPERE DI CARITA’ con sede in Caserta alla via Enrico Mattei, 14.

Nell’anno 2022 l’OPT ha distribuito n. 3774 pacchi alimentari  per un totale di n. 803 persone aiutate attraverso il sostegno finanziario del PO I FEAD.